Creazione App

Realizziamo applicazioni
Android ed iOS

Come creare un'Applicazione

Il mondo di internet continua ad evolversi senza tempo e l’avvento negli ultimi anni del mobile ha rivoluzionato il tutto, spostando l’attenzione sulle cosiddette app. Da quel momento in poi, si è aperto questo nuovo mercato dove molti sviluppatori hanno cercato di creare delle applicazioni innovative visti i profitti che possono portare quando uno di questi software riesce a diventare virale. Nel corso degli anni creare un app voleva dire realizzarla per iOS e Android, visto che la loro diffusione è molto superiore agli altri software (come BlackBerry o WindowsPhone), oltre ad avere gli Store più utilizzati al mondo, grazie ai loro App Store e Play Store. La creazione di una app non è facile, anche perché come prima cosa si deve avere una idea innovativa e non andare ad inserire un qualcosa in un mercato molto competitivo, quindi richiede uno studio approfondito e, solo dopo aver capito cosa cerca l’utente e che non sia ancora stato realizzato, si può iniziare a pensare alla applicazione. Ci sono molti strumenti che possono aiutare nella creazione di una app, ma questi dispositivi sono a pagamento mensile che a volte può essere irrisorio, mentre altre volte può richiedere un discreto investimento. Basti pensare che per creare una app nativa per il mobile dovrete pagare anche la pubblicazione sui vari App Store, Play Store e via dicendo. Una volta iscritti a questi portali e pagata la somma per poter pubblicare, potrete inserire la vostra applicazione, ed è anche possibile realizzare app senza saper programmare: come già accennato prima, ci sono vari strumenti che vi possono aiutare nel creare un app grazie a delle applicazioni che faranno il lavoro sporco al posto vostro, anche se così facendo probabilmente la vostra applicazione non sarà mai come l’avevate immaginata, ed è per questo che è sempre consigliabile trovare uno sviluppatore professionista che vi possa aiutare a realizzare il vostro software. Come ben sapete le applicazioni che sono esplose non sono molte, e i casi sono molto sporadici, anche perché in questo momento continuano ad essere rilasciate numerose applicazioni in un mercato che pian piano sta diventando sempre più saturo, quindi prima di entrare in questo mercato c’è bisogno di un attento studio oltre ad idee innovative.

Realizzazione Applicazioni Android

Le applicazioni per Android si basano sul linguaggio Java, prima di procedere dunque è necessario scaricare il software di sviluppo Java SE Development Kit (gratuito). Oltre a questo è necessario scaricare anche l’applicazione Android Studio, un contenitore che mette a disposizione tutto quanto occorre per creare un’app per Android. Una volta creata l’applicazione si dovrà procedere alla distribuzione sul marketplace Google Play; per poterlo fare bisognerà versare 25$ una tantum per il servizio. Per conoscere le migliori strategie di posizionamento sul marketplace, clicca qui.

Realizzazione Applicazioni iOS

Per poter procedere alla creazione di una applicazione destinata al mercato Apple è necessario utilizzare l’applicazione gratuita Xcode. Xcode è un software attraverso il quale è possibile creare applicazioni sfruttando le potenzialità di un editor grafico, un editor di codice e i tanti modelli precompilati esistenti. Se per Android il linguaggio di programmazione è Java, per quanto riguarda Apple è Swift, linguaggio che sta pian piano sostituendo il più “anziano” Objective-C. Anche qui, una volta terminato lo sviluppo, il passo cruciale e più importante è quello della distribuzione. Per poter inserire l’app appena creata all’interno del marketplace App Store, è necessario registrarsi all’Apple Developer Program dietro pagamento di 99$. A differenza di Google Play Store, il pagamento non sarà una tantum, ogni anno infatti la licenza andrà rinnovata allo stesso costo di 99$.

App Android e iOS

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti