Zend Framework

Sviluppo software in Zend Framework

Scopri Zend Framework

I vantaggi di Zend Framework

L’intelaiatura che supporta l’implementazione delle classi di sviluppo di un software si chiama “framework” ed ha la funzione di far interagire il programmatore con il codice dell’applicazione che si sta sviluppando. Nell’infrastruttura generale del software il framework permette al codice già scritto di essere riscritto per compiti simili senza perdere le funzionalità primarie. Alla base di un framework c’è sempre un linguaggio di programmazione che permette di sviluppare il software seguendo una precisa metodologia ed accedendo a diversi fattori di sviluppo, come la velocità, la strumentazione di supporto ed il debugging, che andranno a definire il prodotto finito. In un linguaggio più strettamente tecnico, il framework viene interpretato come un insieme di librerie di run-time di un linguaggio di programmazione, anche se, ricordiamolo, il framework non è di per sé una libreria. Un framework permette di importare librerie già esistenti o di estendere altri framework, utilizzati per altre funzionalità dell’applicazione che si sta sviluppando. I codici generati dallo schema di un database esistente possono essere gestiti dal framework anche in base alle proprietà del linguaggio di programmazione.

Il framework aiuta il programmatore a sviluppare il codice sorgente di un programma partendo da un ambiente di sviluppo integrato. Molti framework sono scritti con linguaggi PHP 5 e rilasciati con licenze d’uso differenti. Uno di questi è Zend Framework, che sfrutta le potenzialità del linguaggio di tipo PHP: Hypertext Preprocessor ed è ideale per lo sviluppo di software liberi e di pagine web dinamiche, oltre che per sviluppare applicazioni lato server o inserire script a riga di comando in applicazioni già pubblicate. Zend Framework è rilasciato su licenza libera BSD già utilizzata per la ridistribuzione di sistemi operativi UNIX e altri sistemi operativi senza licenze permissive. Si tratta quindi di un open source che può essere utilizzato, modificato e redistribuito permettendo ad altri programmatore di consultare e modificare il codice prodotto. Il codice sorgente di Zend Framework, ad esempio, è mantenuto sul servizio di hosting denominato GitHub ed utilizzato dagli sviluppatori per caricare il codice sorgente dei propri programmi. L’ultima versione di Zend Framework risale al 2016 e ancora oggi viene utilizzata per la programmazione Zend Framework multipiattaforma, alla stregua di JavaScript, Python, REALbasic, Tcl e Erlang. Su internet si trovano numerosi tutorial in download Zend Framework che permettono di accedere alla documentazione e permettere di scoprire meglio cos’è Zend Framework. Puoi rivolgerti ad una software house della tua città (esempio software house Roma o software house Milano) per ingaggiare un programmatore Zend Framework con esperienza e sviluppare il software desiderato seguendo tutti i processi, dalla progettazione al debugging fino al rilascio della versione definitiva.

Linguaggio di programmazione Zend Framework

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti