Pagespeed

Pagespeed

Il Pagespeed (o Page Speed) è un valore che possiamo associare alla cosiddetta SEO onsite (o Onpage), è cioè un parametro che rientra nell’ottimizzazione di un sito web per ottenere un miglior ranking sul motore di ricerca. Letteralmente Page Speed è traducibile con “velocità della pagina”, è dunque abbastanza intuitivo il motivo per cui è un fattore importante ai fini del posizionamento ma soprattutto dell’esperienza positiva dell’utente. Pensiamo a quante volte abbiamo cliccato su un risultato del motore di ricerca e abbiamo dovuto attendere infiniti secondi prima che la pagina in questione di aprisse: come abbiamo agito? Nel 90% dei casi abbiamo sicuramente desistito e siamo passati al risultato successivo generando due tipologie di conseguenze per il sito incriminato: perdita di potenziale traffico e perdita di ranking sul posizionamento. Google infatti, grazie ai suoi algoritmi, terrà traccia del fatto che quel determinato sito web non viene consultato o abbandonato prima di essere caricato perfettamente (il famoso bounce rate) e lo riterrà non valido per essere restituito tra i suoi risultati. La velocità di caricamento di un sito è oggigiorno un parametro che non può essere trascurato, in un’epoca infatti in cui è tutto molto rapido e veloce, anche il reperimento delle informazioni segue questa logica e Google (i motori di ricerca in generale) non poteva ovviamente non tenerne conto tanto da inserire la Velocità tra le voci della sua Search Console.

Come Migliorare la velocità del sito

Posto il fatto che la velocità sia dunque fondamentale, vediamo come sia possibile migliorare il Pagespeed attraverso alcuni suggerimenti (per utenti esperti)

  • Diminuire Richieste HTTP
    Meno richieste da caricare ci sono, più il sito sarà veloce. Eliminiamo quindi immagini superflue, script, documenti, CSS aggiuntivi e fogli di stile pesanti
  • Utilizzare un solo foglio di CSS
    Il consiglio è quello di utilizzare un solo foglio di stile da collegare all’interno dell tag <head> del documento HTML e non utilizzare stile inline.
  • Riduci o non utilizzare se possibile JavaScript
  • Ottimizza le immagini
  • Utilizza la cache lato server
  • Utilizza una CDN (Content Delivery Network)
  • Riduci i Redirect 301
  • Ottimizza i tuoi server
Come sapere che velocità ha il tuo sito

Se sei un utente poco esperto potresti incontrare alcune difficoltà nell’analizzare la velocità del tuo sito. Per questo motivo Google mette a disposizione un tool semplice ed intuitivo da utilizzare in grado non solo di comunicare in che stato si trova il tuo sito ma anche di dare suggerimenti pratici da attuare per risolvere eventuali problemi. Lo strumento si chiama Page Speed Insight e puoi trovarlo a questo link: https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights. Il tool ti consente di valutare il Page Speed del tuo sito grazie alla visualizzazione di un valore alfanumerico che va da 0 a 100 (dal negativo all’ottimo). La scansione viene effettuata sia per la versione del sito desktop che mobile.

Il pagespeed di un sito web

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti