Raspberry

Raspberry

Raspberry

Raspberry Pi è un single-board computer con il quale è possibile creare svariati esperimenti di informatica e di domotica. È stato sviluppato nel 2012 nel Regno Unito dalla fondazione Raspberry ed è una scheda single-board di dimensioni molto ridotte progettata per ospitare sistemi operativi basati su Linux o RISC OS. Per questo dispositivo venne concepito anche un sistema operativo appositamente dedicato chiamato Raspbian, basato sui rilasci ufficiali di Debian per l’architettura ARM. Dal 2012 ad oggi sono stati rilasciati ben 9 modelli diversi di Raspberry Pi a partire dalla prima versione del prototipo chiamata Raspberry Pi fino ad arrivare al modello Raspberry Pi Zero W, immesso sul mercato nel 2017. Uno dei modelli più venduti sul mercato è il Raspberry Pi 3 Model B, un dispositivo contenente le seguenti specifiche:

  • 1 Gb di RAM
  • CPU arm 1.2 Ghz
  • 4 USB 2.0
  • 1 HDMI
  • 1 Micro USB di alimentazione 5V
  • 1 Audio out
  • 1 rca video out
  • 1 Porta LAN
  • 1 Slot microSD
  • Possibilità di connettersi a Wi-Fi e Bluetooth 

Il Raspberry Pi è un dispositivo che funziona come un vero e proprio computer ed è possibile effettuare svariati progetti nonché equipaggiarlo con sistemi operativi installabili tramite una microSD. Uno dei progetti eseguibili con il Raspberry Pi è, ad esempio, la visione in streaming di video YouTube oppure la creazione di una mini console per retrogaming. Con questa scheda è possibile navigare su internet, usare posta e applicazioni Office, realizzare un piccolo web server, un media server domestico, usarlo come computer da automobile nonché utilizzarlo semplicemente come mini computer desktop. I progetti realizzabili con questo mini computer sono infiniti e svariate sono le idee da poter sviluppare anche nel campo della Robotica: questo è uno dei motivi per cui le scuole ad indirizzo elettronico utilizzano questo dispositivo per i vari progetti. In Italia molte società informatiche utilizzano il Raspberry Pi come dispositivi per computer e web server. Il motivo per il quale questa scheda ha riscosso molto successo è riconducibile principalmente a tre fattori: il Raspberry Pi è un mini computer dal prezzo molto contenuto, il cui costo si aggira intorno ai 40 euro. Un’altra valida motivazione per acquistare questo dispositivo è il bassissimo consumo di potenza elettrica che nel caso del modello Raspberry Pi Model 3 consuma meno di 5W.


Per quanto riguarda le principali caratteristiche del Raspberry Pi, il progetto ruota intorno ad un system on-a-chip di fabbricazione Broadcom che incorpora un processore ARM, una GPU Videocore IV, 256 o 512 Megabyte e 1 Gigabyte di memoria. Il progetto si affida interamente ad una scheda SD e dunque non è un hardware con architettura PC. Per questo motivo i sistemi operativi disponibili su Raspberry sono distribuzioni create appositamente per un’architettura ARM. Molto simile ad Arduino, il Raspberry Pi è un dispositivo molto famoso tra gli amanti dell'elettronica con cui è possibile realizzare i progetti più svariati. Un dispositivo dalle dimensioni e dal costo contenuto difficile da lasciarsi scappare.

Costruire computer con il Raspberry

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti