Google Drive

Google Drive

Che cos’è Google Drive?

Una delle più importanti applicazioni di Google è sicuramente Google Drive, ovvero l’app che ti permette di archiviare qualsiasi file nel cloud.

Una volta attivato, tramite il My Drive è possibile memorizzare qualsiasi tipo di documento: dai file Word, ai PDF, file multimediali e tanto altro. Una volta archiviati, puoi accedere ad essi tramite tutti i dispositivi (smartphone, tablet o computer), in qualsiasi momento e luogo, come se fossero sempre a portata di mano. Un’altra caratteristica del My Drive è la possibilità di condividere facilmente e rapidamente qualsiasi tipo di file da altre persone che, in base ai permessi di cui li fornirai, saranno capaci di visualizzare, scaricare Google Drivee/o modificare qualsiasi documento presente, senza dover inviare gli allegati tramite email. Dopo aver archiviato i file, è possibile avere problemi di spazio e per questo ci sono vari modi per organizzare la memoria: tutti i file di testo possono essere convertiti in Google Docs, occupando pochissimo spazio nel vostro cloud, mentre anche per i file multimediali (come video, immagini, musica) ci sono varie alternative, (esempio: le immagini possono essere salvate su Google Foto ma non devono superare i 2048×2048 pixel).

Nel caso in cui volete più spazio per i vostri docs o per i vostri file multimediali si può ricorrere ad un piccolo contributo di 8€ al mese, dove potrete avere uno spazio di archiviazione illimitato, mentre gli account con meno di 5 utenti collegati riceveranno 1 GB per ciascuno di essi. Se invece utilizzate già Google Apps for Work avrete già 30 GB di archivio, anche questi possono essere aumentati sempre tramite un piccolo pagamento. My Drive può creare anche una cartella specifica sul computer dove potrete sincronizzare tutti o alcuni dei file presenti e qualsiasi modifica eseguita localmente viene riflessa automaticamente a Drive e viceversa.

Esistono diversi software che si occupano di cloud storage, come Dropbox, ma Google Drive è l’unico che ha integrato centinaia di tool, tra cui DocuSign (per le firme elettroniche) ed LucidCharts (per i prototipi) e Smartsheets (gestione dei progetti). Se siete interessati a conoscere qualcosa in più di Drive, basta andare in questa pagina, mentre per la versione a pagamento si può cliccare qui.