Google Prediction

Google Prediction

Google Predicton: Scienza non magia

Possiamo prevedere il Futuro grazie ai Big Data?

Ancora non abbiamo una risposta, ma gli esperimenti che stiamo svolgendo sulle macchinedi apprendimento (Artificial Intelligence) ogni giorno diventano sempre più interessanti. Sfruttando gli algoritmi di Google Prediction stiamo testando le macchine di apprendimento su tematiche di varie natura: borsa, politica, sport, reti sociali.

E’ se avessimo già applicato le Prediction al tuo settore?

Cosa può fare la Prediction API?

Immaginate che la vostra azienda riceva giornalmente centinaia di migliaia email in diverse lingue; l’ideale sarebbe smistare la posta a qualcuno con le competenze linguistiche adeguate. Il problema però è capire anticipatamente e, di conseguenza, rilevare se una determinata email è scritta in inglese, spagnolo o francese.

Con Google prediction è possibile fare questo, creando un database di dati di training (o formazione) per “addestrare” il servizio di previsione. Questi modelli di dati di training potrebbe essere costituito da diverse porzioni di testo etichettato e identificato a priori con “inglese”, “spagnolo” o “francese”. A partire da una mole cospicua di dati simili, il sistema sarà in grado di presentare parole arbitrarie o frasi in una qualsiasi di queste lingue, e il servizio di previsione sarà in grado potenzialmente di classificare i dati assegnandoli autonomamente alla lingua più probabilmente corretti.