Dash

Dash moneta
virtuale significato

Scopri come utilizzare Dash Coin

Dash criptovaluta, come utilizzarla

Nel mondo delle valute digitali, o come le chiamano molti “criptovalute”, si affacciano costantemente nuovi strumenti che consentono pagamenti al di fuori delle autorità centrali, che nel caso delle valute reali, hanno il compito di monitorare i movimenti e l’autenticità. Nel marzo del 2014 apparve, con il nome Xcoin, un fork di Bitcoin. Il mese successivo il nome venne cambiato in DaskCoin e, infine a marzo si arrivò al nome attuale Dash che deriva dal gioco di parole “Digital Cash”. Anche se Bitcoin e Dash, come molte altre criptovalute, condividono diverse caratteristiche fra cui quella di poter inviare denaro contante in formato digitale su internet, confrontandole fra loro scopriamo che Dash si posiziona meglio per quello che riguarda la velocità e i costi e, soprattutto, per quello che concerne la privacy. Dalle notizie raccolte in rete vediamo che, fino ad oggi, il sistema di PrivateSend di Dash non è stato mai violato. Per quanto concerne la velocità un trasferimento di Bitcoin può richiedere alcuni minuti mentre utilizzando Dash e la sua funzione di InstantSend i tempi si riducono a pochi secondi. Infine, per quello che concerne i costi esiste un’abissale differenza in quanto per il Bitcoin bisogna parlare di alcuni dollari a transazione mentre nel caso di Dash la cifra si riduce a qualche centesimo.

Dash: differenze con altre criptovalute

Abbiamo visto che Dash presenta dei vantaggi rispetto ad altre criptovalute. Cerchiamo di capire come sia riuscito a raggiungere questi risultati. La struttura informatica di Dash si basa su tre elementi: i “minatori”, i “masternodes” e, infine, il team di sviluppo. Il primo e l’ultimo elemento sono comuni a quasi tutte le criptovalute mentre i masternodes sono una caratteristica peculiare di Dash. Seguendo la logica di gestione di Dash riusciremo a comprendere i suoi punti di forza. Alla base di qualsiasi criptovaluta esiste il concetto di blockchain che può essere definito come il libro mastro informatico sul quale sono scritte, in modo irreversibile, le informazioni sui saldi di ciascun account. Ogni singolo blocco contiene le informazioni sull’indirizzo dell’account e sul relativo saldo. Inoltre, per garantire l’autenticità e la legittimità del saldo, ogni blocco è collegato al precedente formando una sorta di catena, appunto la blockchain. Alla stregua di altre blockchain, le operazioni eseguite sulla rete Dash sono protette attraverso il mining o processo di estrazione affidato ai minatori, computer specializzati e molto potenti che si occupano di risolvere problemi matematici di difficoltà elevata. Se la soluzione trovata è corretta l’account che ha reso disponibile l’elaboratore è autorizzato ad aggiungere un nuovo blocco alla catena e viene ricompensato in valuta Dash.

Blockchain e Dash

La conseguenza è che la blockchain è soggetta a continue letture e scritture, una ogni volta che viene generato un blocco o che cambia l’indirizzo dell’account. I masternodes, caratteristica peculiare di Dash, sono altri computer progettati e programmati per fornire tutti i servizi avanzati e di controllo della rete, contengono copie complete della blockchain fornendo agli utenti un secondo livello di servizi unico. Possiamo immaginare che i servizi avanzati propri di Dash (InstantSend, PrivateSend) e la velocità delle transazioni derivino dai masternodes. Anche il lavoro dei masternodes è ricompensato in valuta Dash. Per essere precisi i ricavi in Dash sono ripartiti al 45% per i minatori, al 45% per i masternodes e per il 10 al team di sviluppo. Come per molte criptovalute gli investitori sono interessati al Dash e se si vuole provare l’esperienza di fare trading online è necessario conoscere l’andamento della valuta per scegliere il momento migliore per vendere o acquistare. Fare trading online non è semplice e presenta numerosi rischi e la semplice conoscenza dell’andamento del valore dei beni non è sufficiente per garantirsi utili. Come per tutte le attività è necessario essere formati e informati. Per essere informati sulla criptovaluta Dash è possibile rivolgersi a molti siti online, che forniscono grafici completi ed aggiornati, in tempi reali, sul valore in dollari del Dash, e anche attente analisi sull’andamento della criptovaluta. Esiste, ad esempio, TradingView (it.tradingview.it) che fornisce il grafico e il valore istantaneo del Dash su diversi mercati e ha anche una sorta di tachimetro con i consigli su come comportarsi. Numerosi siti, poi, aiutano l’utente a orientarsi in merito ai rischi connessi al trading e alle perdite in cui l’utente può incorrere. Anche in questo caso, oltre ai valori minimi e massimi e al grafico dell’andamento, è possibile consultare un tachimetro che fornisce una sorta di consiglio differente a secondo del tempo.

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti