Cloud Computing

Cloud Computing

Cloud Computing

Cos’è il cloud computing? Caratteristiche e definizione della tecnologia che offre tanti vantaggi, sia per la programmazione cloud computing che per i software in cloud. Oggi si sente spesso parlare di Cloud Computing, una tecnologia che consente agli utenti di accedere e di usufruire, tramite server remoto, di risorse software e hardware. Il Cloud computing offre servizi di calcolo come server, database, rete, software, risorse di archiviazione e altro tramite il semplice uso di internet. Il cloud computing ha iniziato a svilupparsi una decina di anni fa e quasi tutti, ogni giorno, utilizziamo un servizio di cloud computing. Con il cloud computing si possono creare nuovi servizi e nuove applicazioni ed è anche possibile archiviare una grande quantità di dati. Inoltre con il cloud computing è possibile ospitare siti web o blog e trasmettere servizi in streaming.

Come funziona il cloud computing 

Con il termine Cloud, che significa letteralmente “Nuvola”, si intende un luogo virtuale contenente un database e un server. Il server comunica con il database attraverso le interfacce di programmazione delle applicazioni e in questo modo lo connette con le risorse virtuali del cloud. Un utente può accedere ai propri dati tramite un servizio web connesso ad un’interfaccia e tutto il resto viene gestito dal gestore del Cloud che è chiamato provider. Il provider si occupa della sicurezza dei dati, dell’aggiornamento del sistema nonché della sua manutenzione, sicurezza ed efficienza. 

Le figure coinvolte nel sistema del Cloud sono principalmente tre: il fornitore di servizi ovvero il cloud provider, il cliente amministratore ed il cliente finale. Il fornitore di servizi è colui che offre i servizi di cloud computing tramite la rete con un piano di abbonamento mensile o annuale, il cliente amministratore si occupa di scegliere e configurare i servizi offerti dal fornitore, mentre il cliente finale è colui che utilizza il servizio configurato dal cliente amministratore.

Perché usare il cloud computing: i vantaggi del cloud computing 

Usare la tecnologia del cloud computing ha molti vantaggi a partire dal costo di gestione che è molto contenuto: il cloud computing si paga solamente in misura del reale utilizzo e la fatturazione viene effettuata in base all’abbonamento che può essere sospeso in qualsiasi momento. Usare un servizio cloud inoltre è molto semplice: l’utente non ha bisogno di gestire autonomamente gli hardware o software perché vengono gestiti in automatico dal fornitore di servizi. In questo modo l’utente risparmia tempo e risorse e si riduce notevolmente il rischio di perdere eventuali dati. Il cloud computing, inoltre, è veloce e versatile ma soprattutto sicuro: grazie ai backup continui è possibile recuperare i propri dati in qualsiasi momento, anche in seguito ad un eventuale guasto.

SaaS, IaaS, PaaS: tre modelli di cloud computing 

SaaS (software as a Service), IaaS (infrastructure as a service) e PaaS (platform as a service) sono i tre modelli di cloud computing che vengono offerti alle imprese. Il SaaS è un servizio cloud che permette ai consumatori di accedere ad applicazioni software tramite internet. La PaaS viene eseguita in remoto su una piattaforma software che viene usata dagli sviluppatori per costruire applicazioni e servizi su Internet. Lo IaaS mette a disposizione risorse hardware che vengono istanziate su richiesta nel momento in cui una piattaforma ne ha bisogno.

Servizi di Cloud Computing

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti