Brand management

Brand management

Brand management

Brand management

Costruire un marchio di successo che venga riconosciuto e apprezzato dai consumatori richiede l’uso di tecniche di marketing specifiche che si concretizzano nel brand management e brand equity.

Quando si parla di Brand management si intende il nome, il termine, il simbolo o il disegno che distingue un produttore da ogni altro. Cos’è il brand management? Il brand rappresenta l’identità di un’azienda che deve essere curata nei minimi particolari. In generale un brand deve possedere delle caratteristiche fondamentali: deve essere facile da ricordare, facile da pronunciare, deve essere unico, facile da tradurre e deve attirare l’attenzione su di sè. Esistono diverse tipologie di brand ed ogni azienda sceglie la tipologia a seconda del prodotto che si vuole immettere sul mercato o in base alla distanza dell’identità aziendale. Ad esempio un’azienda che ha pochi prodotti da vendere deciderà di utilizzare un Mono Brand, capace di racchiudere tutte le caratteristiche dei prodotti in un unico brand. Un’altra tipologia di brand è il Corporate brand, usato dalle aziende per ogni singolo prodotto ed utile a ricordare l’identità dell’azienda.

Il brand management (gestione del marchio) consiste nell’applicazione di tecniche di marketing ad uno specifico prodotto o marca con lo scopo di aumentarne il valore percepito dal consumatore ed ottenendo così un aumento nel brand equity, ovvero l’aumento del valore patrimoniale del brand. Con il brand management si studia un modo per riuscire ad inserire una promessa implicita nel prodotto o nel brand, qualcosa che il cliente riconoscerà ed acquisterà. Si tratta dunque di gestire in modo strategico un brand avendo come obiettivo il riconoscimento e la condivisione da parte delle persone. Il processo di Brand Management è caratterizzato da varie componenti: brand identity, brand awareness, brand image, brand positioning, brand loyalty e brand equity. Con Brand Identity si intende ciò che l’azienda vuole trasmettere ai clienti ed è l’insieme di tutti gli elementi che veicolano le caratteristiche del brand. Il brand awareness riguarda tutte le attività di comunicazione che aiutano il brand ad essere riconoscibile. Il brand Image è il modo in cui il brand viene percepito dai clienti mentre il brand positioning riguarda il posizionamento del brand rispetto alla concorrenza. Infine, il brand loyalty rappresenta la fedeltà che i clienti dimostrano nei confronti del brand. Tutti questi aspetti del brand management hanno come scopo l’aumento del brand equity ovvero il patrimonio del brand. Colui che si occupa del brand management è il brand manager il professionista che si occupa di ideare, sviluppare ed implementare le tecniche di marketing per far crescere in brand di cui è responsabile. Oltre a valorizzare l’immagine del brand ed aumentare le vendite, il brand manager elabora strategie di sviluppo della marca, definisce il marketing plan e gestisce tutte le attività di comunicazione e di promozione del brand.

Consulenza sul Brand management

Contatti
Syrus Industry

Via del Fontanile Anagnino 173
00118, Roma (RM)

info@syrusindustry.com

www.syrusindustry.com

vai a contatti